Privacy Policy
pulire oro

Scopriremo insieme come pulire i tuoi gioielli in oro ed assicurarti che siano sempre brillanti, attraverso metodi semplici e naturali. Parleremo dell’importanza di una pulizia regolare, la frequenza ideale per questa cura, e i migliori metodi per pulire e lucidare l’oro giallo.

Esploreremo tecniche specifiche con l’uso di prodotti naturali come il bicarbonato, aceto e sale, dentifricio, e l’acqua bollente, sempre tenendo a mente ciò che non dovremmo fare per evitare danni. Segui questi consigli per assicurarti che i tuoi preziosi gioielli mantengano il loro splendore originale.

Perché è Importante Pulire Regolarmente i Tuoi Gioielli in Oro

Pulire i gioielli in oro non è solo una questione di bellezza ma anche di conservazione nel tempo. La regolare manutenzione previene l’accumulo di sporcizia e sostanze che possono causare l’opacizzazione. Un gioiello ben curato riflette la tua attenzione ai dettagli e l’amore per i tuoi beni preziosi.

La pulizia aiuta anche a mantenere l’oro forte e resistente. Nel tempo, l’esposizione a sostanze chimiche e all’umidità può diminuire la qualità dell’oro, rendendolo più suscettibile a graffi e danni. Una buona routine di pulizia protegge e preserva la sua bellezza.

Non sottovalutare l’aspetto igienico. I gioielli vengono a contatto con la pelle e possono accumulare batteri. Pulirli regolarmente assicura che rimangano sicuri e piacevoli da indossare.

Infine, mantenere puliti i gioielli in oro aiuta a conservarne il valore. Che si tratti di pezzi di valore sentimentale o di investimento, una cura adeguata garantisce che rimangano splendenti e preziosi nel tempo.

Hai bisogno di un metodo veloce, naturale ed economico che ti aiuti a far splendere di nuovo i tuoi Gioielli? 

Anche se custoditi con attenzione nelle stesse scatoline in cui vengono venduti, avrai sicuramente notato che i Gioielli tendono con il tempo ad opacizzarsi e ad ossidarsi

Nessun problema, è una cosa del tutto normale che succede sempre, a qualsiasi oggetto in oro, di qualunque caratura esso sia e anche se custodito con tutte le accortezze del caso.

La lega di metalli con la quale vengono creati i Gioielli in Oro tende infatti nel corso del tempo a perdere colore e brillantezza, ad opacizzarsi e scurirsi in superficie.

L’oro puro non ossida, ma da solo è troppo malleabile per essere usato in gioielleria e viene quindi unito ad una lega composta da vari metalli tra cui il rame ed é per questo che i gioielli tendono ad opacizzarsi anche solo a contatto con l’aria.

Questo fenomeno è inevitabile ed è dovuto quindi alle piccole reazioni chimiche che si creano tra oggetto e aria, ossigeno e i vari materiali con cui l’Oro entra in contatto anche se riposto al sicuro nella sua scatolina in panno morbido della Gioielleria.

In linea generale, per far sì che i nostri preziosi si mantengano al meglio, basta seguire queste piccole regole

  • quando si indossano quotidianamente, attenzione all’utilizzo di saponi aggressivi, creme e profumi perché queste sostanze possono col passare del tempo opacizzare il gioiello o lasciare antiestetici residui che offuscheranno  la naturale brillantezza dell’oro.
  • togliere sempre i gioielli per andare al mare o in piscina o anche semplicemente per svolgere le attività di pulizia in casa perché il contatto con sostanze chimiche troppo aggressive può danneggiare il Gioiello.
  • effettuare periodicamente una pulizia accurata per far sì che l’oro continui a splendere in tutta la sua meravigliosa brillantezza.

Come Pulire e Lucidare l’Oro: Metodi per pulire l’oro

Avere cura del gioiello in oro è davvero importante, sia se si tratta di oggetti custoditi e inutilizzati da tempo che per oggetti di uso più frequente e ti aiuterà a mantenere il tuo oggetto prezioso come fosse appena uscito dalla Gioielleria.

Per farlo puoi rivolgerti al tuo Orafo di fiducia, utilizzare prodotti chimici già pronti in commercio (ma piuttosto aggressivi oltre che abbastanza costosi) oppure scegliere uno dei metodi naturali ed economici che sto per proporti, comodissimi da poter replicare in qualsiasi momento dato che richiedono ingredienti che in genere abbiamo già in casa e dal costo davvero basso.

Questi metodi di pulizia veloci, economici e efficaci per pulire preziosi in oro, senza spese e in pochissimo tempo, sono consigliati soprattutto per la caratura tipica della gioielleria italiana cioè il 18 carati (o 750) in cui abbiamo appunto 750 parti di oro puro su mille e andiamo ora a vederli più nel dettaglio:

  • Aceto e sale: servono 1 tazza di aceto bianco e 1 cucchiaio di sale fino. Mescola i due ingredienti in una ciotola e poi immergi dentro il gioiello in questione per circa 30 minuti. Dopodiché, risciacqua e strofinalo con un panno di cotone. Vedrai che brillantezza!
  • Bicarbonato di sodio e detersivo per i piatti: mescolare una piccola quantità di bicarbonato con un pochino di sapone per piatti. Lasciare il gioiello una decina di minuti, spazzolare e asciugare sempre con un panno morbido
  • Dentifricio: mescolare acqua e dentifricio in modo da creare una crema abbastanza fluida, poi spazzolare il gioiello accuratamente in ogni fessura con una spazzolina a setole morbide e poi risciacquare in acqua tiepida.
  • Acqua bollente: questo metodo è perfetto se il gioiello è davvero molto sporco e solo in questo caso possono essere puliti anche gioielli con diamanti.  Bisogna semplicemente far bollire un pochino di acqua, spegnere il fornello e immergere i preziosi finché l’acqua non si è raffreddata del tutto. Poi asciugare bene, sempre con panno morbido e i tuoi gioielli saranno tornati come nuovi.
pulire oro

Va fatta solo una piccola precisazione: questi metodi sono perfetti per gioielli in solo oro 750 (preferibilmente giallo)  ma sono assolutamente sconsigliati se il gioiello ha perle, diamanti e pietre in generale, incollate o incastonate che siano, perché potrebbero danneggiarsi o staccarsi.

In questi casi l’ammollo in acqua calda o bollente è assolutamente sconsigliato: il calore potrebbe far scollare le pietre o alterare la struttura dell’incastonatura, provando il distacco della pietra dalla sua sede. 

L’unico modo che abbiamo per pulire in casa gioielli in oro con pietre è prendere un panno morbido, mettere un pochino di sapone delicato e passarlo delicatamente sull’oro, asciugando sempre bene prima di riporlo o indossarlo per evitare ossidazioni nel primo caso o irritazioni sulla pelle nel secondo.

E se i nostri preziosi sono in Oro Bianco dobbiamo per forza rivolgerci alla nostra Gioielleria di fiducia? 

L’Oro Bianco deve la sua colorazione così elegante e sobria al bagno in Rodio effettuato sulla base in oro Giallo. Questo lo rende più delicato in termini di “manutenzione” perché è una vera placcatura che comporta inevitabilmente ogni qualche anno un nuovo bagno del gioiello nel Rodio, la cosiddetta Rodiatura.

Per temporeggiare quanto più possibile e pulire il Gioiello in Oro Bianco ti sconsiglio l’utilizzo di aceto o di alcool perché potrebbero opacizzarlo mentre assolutamente via libera alla pulizia con sapone per piatti/sapone neutro e acqua calda o con pasta morbida composta da acqua e dentifricio, spazzolando leggermente con spazzolino a setole morbide e avendo sempre cura alla fine di asciugare bene con un panno morbido. 

Non dimenticare, insomma, di prenderti cura dei tuoi Gioielli, che siano di Oro Giallo, Bianco, Rosa, Verde hanno tutti bisogno della giusta pulizia per continuare a splendere. 

Ogni quanto tempo pulire i gioielli d’oro

La frequenza di pulizia dei gioielli in oro dipende dall’uso e dall’esposizione a sostanze che possono causarne l’opacizzazione. Per i pezzi indossati quotidianamente, come orecchini oro o anelli oro, una pulizia leggera ogni settimana e una più approfondita ogni mese è ideale.

Per gioielli indossati meno frequentemente, una pulizia ogni sei mesi può essere sufficiente. Tuttavia, se noti che il tuo gioiello perde lucentezza o mostra segni di sporco, è il momento di pulirlo, indipendentemente dal programma.

Dopo l’esposizione a cloro, sale, o prodotti chimici aggressivi, pulisci i gioielli immediatamente. Questo passaggio extra aiuta a prevenire danni a lungo termine e mantiene i tuoi gioielli in condizioni ottimali.

Cosa Non Fare: Come evitare di danneggiare i gioielli d’oro durante la pulizia

Quando utilizzi metodi di pulizia fai-da-te, procedi sempre con cautela, vediamo insieme alcune pratiche da evitare:

  • Evita di utilizzare sostanze chimiche aggressive come la candeggina o l’ammoniaca, che possono danneggiare irrimediabilmente l’oro e le pietre preziose. Anche i prodotti pensati per altri metalli possono essere troppo abrasivi per l’oro.
  • Non usare strumenti duri o abrasivi per la pulizia. Spazzole metalliche o panni ruvidi possono graffiare la superficie dell’oro, riducendo la sua lucentezza. Scegli sempre strumenti morbidi, come spazzole a setole morbide o panni in microfibra.
  • Evita l’ammollo in acqua bollente per gioielli con pietre incastonate, poiché il calore estremo può danneggiare le pietre o allentare le incastonature. Usa metodi più delicati per questi tipi di gioielli.

Testa la soluzione su una piccola area nascosta del gioiello per assicurarti che non causi danni. Se hai dubbi, la soluzione migliore è consultare un professionista.

Pulizia Oro Professionale

La pulizia professionale dei gioielli in oro offre un livello di cura e manutenzione che va oltre quello che possiamo fare a casa. Anche se le pratiche fai-da-te sono efficaci per la manutenzione ordinaria, affidarsi a professionisti ogni 4 o 5 anni può preservare e rinnovare la bellezza dei tuoi gioielli in modo significativo.

Esperti nel settore sono equipaggiati con gli strumenti e le conoscenze necessarie per trattare ogni tipo di oro, assicurando che la pulizia sia profonda ma delicata. Questo tipo di servizio non solo riporta i tuoi gioielli al loro splendore originale ma può anche aiutare a identificare eventuali problemi, come incastonature allentate o usura, prima che diventino gravi.

Optare per una pulizia professionale significa anche avere la possibilità di consultare specialisti su come mantenere al meglio i tuoi gioielli. I consulenti OroEtic, ad esempio, sono sempre disponibili per offrire consigli e rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere sulla cura dei tuoi preziosi.

Infine, se possiedi gioielli in oro che non indossi da tempo e sei curioso di conoscerne il valore attuale, approfittare di una valutazione professionale può essere un’ottima opportunità. Con la quotazione dell’oro ai massimi storici, potresti scoprire che i tuoi vecchi gioielli valgono molto più di quanto immagini. Visita i negozi OroEtic per una consulenza e scopri i vantaggi unici che possono offrirti.

Affidare i tuoi gioielli in oro a professionisti per una pulizia approfondita non solo ne garantirà la bellezza duratura ma ti darà anche pace mentale, sapendo che sono curati nel modo migliore possibile.

Le tue preferenze relative alla privacy